Splendi più che puoi

Splendi più che puoi
di Sara Rattaro

Nel corso del 2017 mi sono ripromessa di recuperare i libri di Sara Rattaro che ancora non ho letto e che sono tra l’altro anche un discreto numero. Inzio oggi con il parlarvi di Splendi più che puoi, romanzo che racconta la storia di una donna che subisce violenza dal proprio marito.

Descrizione
L’amore non chiede il permesso. Arriva all’improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfette. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d’umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all’inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l’altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l’uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può.

Recensione
Non ero preparata. Ma proprio per nulla.
E’ stata dura arrivare alla fine, e più di una volta ho rischiato di mollare questo libro, perchè ad ogni pagina ho sofferto, ho avuto paura e sono stata al fianco della protagonista con un milione di dubbi.
Trattare il tema della violenza sulle donne è doloroso ed allo stesso modo complicato ed Emma, personaggio chiave del libro di Sara Rattaro, non brilla per simpatia.
Giovanissima, decide di lasciare la famiglia e abbandonare gli studi per amore di Tommaso un uomo di vent’anni più grande, che dopo un decennio di convivenza le dirà di non essere più innamorato di lei.
Ed è a quel punto che entra in scena Marco, bello, ricco e con mille attenzioni per Emma che decide, anche stavolta su due piedi, di sposarlo.
Sarà una spirale discendente, perchè Marco è tutt’altro che il principe azzurro bensì un mostro che la vessa e abusa del suo corpo e della sua mente.

Passeranno anni, prima che Emma riprenda in mano la sua vita.

Come avrete capito è un romanzo tosto, che ha messo a dura prova la mia volontà. Sara è una brava narratrice, scrive con passione e sensibilità ed infatti ad ogni parola stringevo i denti ed andavo avanti nonostante per me sia stato così difficile capire la protagonista e le sue scelte.

Quello che però critico del romanzo sono i salti temporali eccessivi; senza far spoiler posso dirvi che gli anni passano senza un vero e proprio filo continuativo e ritroviamo una Martina (figlia di Emma e Marco) già grande senza sapere cosa sia accaduto nel frattempo. Si certo la mia immaginazione di lettrice ha fatto il resto, ma avrei preferito in questo caso qualche pagina in più per potermi meglio destreggiare.

Concludo restando sempre dell’idea che la scrittura di questa autrice e i temi che affronta sono davvero degni di essere letti e riletti, nonostante la – mia – somma sofferenza.

Alla prossima
Chicca

Precedente Il Guardiano degli innocenti Successivo Dimmi che ci sei

2 commenti su “Splendi più che puoi

Lascia un commento

*