Te lo dico sottovoce

Ne parlavano tutti, tutti sembravano conoscere Lucrezia Scali sia come blogger sia come autrice, tutti ma proprio tutti tranne la sottoscritta quindi cosa ho fatto? Ovviamente ho comprato il libro perchè ormai la curiosità era diventata troppa e dovevo assolutamente saperne di più e se tra poco leggerete i miei pensieri in merito al libro devo ahimè dire che della sua attività di Blogger non ne so ancora nulla … spero di rimediare, nel frattempo ecco a voi:

Te lo dico sottovoce
di Lucrezia Scali

te-lo-dico-sottovoce_7269_x600_zpsbetr52heDescrizione
Mia ha trent’anni, un passato che preferisce non ricordare e una famiglia da cui cerca di tenersi alla larga. Meglio stare lontano dalle frecciatine della sorella e da una madre invadente che le organizza appuntamenti al buio… Di notte sogna il principe azzurro, ma la mattina si sveglia accanto a Bubu, un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo morbido. La sua passione sono gli animali e infatti, oltre a gestire una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino, Mia sta per realizzare un progetto a cui tiene moltissimo: restituire il sorriso ai bambini in ospedale attraverso la pet therapy. Il grande amore romantico, però, non sembra proprio voler arrivare nella sua vita. O almeno, così pensa Mia, prima di conoscere Alberto, un medico affascinante, e Diego, un ragazzo sfuggente che si è appena trasferito a Torino dalla Puglia. Cupido sta finalmente per scagliare la sua freccia: riuscirà a colpire la persona giusta per il cuore di Mia?

Recensione
L’amore per gli animali, per i cani in particolare è la cosa che subito ti colpisce di Mia, la protagonista del romanzo che grazie alla sua attività di veterinaria, che più che un mestiere è una vera e propria missione, ne è costantemente circondata.
La sua vita sembra in apparenza tranquilla vissuta tra il lavoro, la sua amica Fiamma, il suo stupendo cagnolone Bubu e dei sogni in cui la nostra Mia fantastica su un uomo misterioso del quale non riesce mai a vedere il viso.Cagnolini
Mia si da tanto da fare aiutando la polizia che la chiama per sopralluoghi in cui ci sono dei cuccioli maltrattati e supportando alcuni piccoli pazienti del vicino ospedale grazie ad un programma di Pet Therapy, ma come si può facilmente intuire nella vita della nostra carinissima ragazza manca qualcosa, o meglio qualcuno che arricchisca la sua esistenza.
Di punto in bianco però spuntano all’orizzonte il bel dottore Alberto e l’affascinante ma scorbutico
poliziotto Diego. Chi la spunterà tra i due?
In un mix di romanticismo, mistero legato al passato della ragazza e momenti difficili per quel che riguarda il futuro le pagine volano velocissime e ci si trova a chiudere il libro prima ancora di averlo cominciato.

Come saprete io adoro i romanzi d’amore quindi Lucrezia partiva avvantaggiata 🙂 ma no scherzo io amo tutti i romanzi purchè sappiano toccarmi il cuore e Te lo dico sottovoce è uno di questi infatti la sua protagonista è molto nelle mie corde grazie al suo amore per gli animali e alle sue scelte di vita. Mi è piaciuto il modo in cui l’autrice ne ha saputo tracciare il carattere così forte nonostante ciò che le è accaduto nella vita, non aggiungo particolari perchè dovete leggere per saperne di più, e anche se in alcuni punti trovo che la scrittura sia ancora un pizzico acerba questo non toglie gusto alla riuscita della storia.

A questo punto non ci resta che aspettare il prossimo.

A presto
Chicca

Precedente Ossian e Grace Successivo W...w...w Wednesday #8

8 thoughts on “Te lo dico sottovoce

  1. Ho il libro sul comodino, vinto grazie al giveaway organizzato da Salvia Desperatebookswife. Mi attira perchè, come sai, anch’io amo molto gli animali; lo leggerò sicuramente. Baci baci

    • librintavola il said:

      ciao Tessa,in effetti l’amore per gli animale è un punto focale del racconto. Il libro è grazioso e si legge facilmente, è un genere romantico poco impegnativo 🙂
      Chicca

  2. Complimenti per la recensione 🙂 Sono davvero contenta che questo libro ti sia piaciuto 🙂 Mi ispira parecchio, anche se ancora non sono riuscita a metterci le mani sopra, e quello che ho appena letto mi ha incuriosita ancora di più 🙂

    • librintavola il said:

      ciao Cuore come stai?
      è un po’ che non vengo a trovarti, ultimamente sto trascurando troppi blog amici purtroppo.
      sono felice che il libro sia piaciuto anche a te! speriamo che Lucrezia abbia molto altro da raccontarci 🙂

Lascia un commento

*