The familiars #1

The familiars #1
A scuola di magia
di Adam Jay Epstein e Andrew Jacobson

Ed ecco un altro di quei libri che stazionavano da mesi nel mio kindle in attesa di essere letti.
Quello di oggi è il primo libro di una serie che vede protagonisti non degli umani, bensì degli animali – o meglio famigli – dalle incredibili abilità magiche.
Anche io a casa ho un famiglio magico, la mia cagnolina Ginny che riconosce all’istante la differenza tra il rumore di una carta che contiene qualcosa di commestibile da quello di una che invece non ha nulla di appetitoso 😀

Descrizione
Aldwyn è un gatto randagio che vive alla giornata nella terra di Vastia. Mentre sta scappando dalle grinfie di un accalappiagatti, finisce in un negozio che vende famigli, animali con poteri magici che da sempre accompagnano maghi e streghe nelle loro avventure. Tra tanti animali, il maghetto Jack sceglie proprio lui e lo conduce a Stone Runlet, dove il potente mago Kalstaff guida una famosa scuola di stregoneria. Tra i suoi apprendisti ci sono anche una rana pasticciona, Gilbert, e una ghiandaia blu, Skylar, saccente e altezzosa. Vastia è in pericolo e solo i tre giovani eroi potranno salvarla. Quando i maghi verranno rapiti dalla perfida lepre Paksahara e privati dei loro poteri toccherà ai tre famigli partire per un’incredibile avventura.

Recensione
in fuga da un cacciatore di taglie, il gatto Aldwyn per salvarsi si rifugia in un negozio di animali, ma quelli che si trova davanti non sono comuni animali, bensì famigli dotati di poteri magici e che sono destinati a diventare i compagni di maghi e streghe.
Scelto dal giovane apprendista Jack, il nostro gatto randagio scoprirà che essere un famiglio, per di più senza poteri magici, è molto faticoso soprattutto quando Jack e altri due giovani maghi verranno rapiti e rinchiusi nelle segrete di un castello.
Saranno proprio Aldwyn, la ghiandaia Skylar e la raganella Gilbert a dover affrontare un viaggio irto e pericoloso per poter salvare i loro leali.

Magia, viaggi, fughe rocambolesche e momenti di paura sono tra i pregi di questo carinissimo romanzo per ragazzi. I due autori si sono divertiti molto a creare un mondo in cui la simbiosi uomo-animale è così sentita.
La storia scorre benissimo proprio perchè non ci sono mai pause e l’avventura è assicurata.
I tre famigli, a cominciare dal gatto Aldwyn sono un trio che funziona alla grande, forse perchè ognuno di loro ha delle capacità innate ma allo stesso tempo delle fragilità e dei segreti che incuriosiscono il lettore.

Per quanto mi riguarda ho trovato Aldwyn e Jack una coppia meravigliosa, dolci insieme e pieni di amore l’uno per l’altro. Non ho ancora ben inquadrato la ghiandaia Skylar ma credo proprio che nei prossimi volumi ci riserverà più di una sorpresa. Infine c’è la raganella Gilbert che sembra un bambino sempre bisognoso di una guida che lo aiuti e gli dia forza e che per sua fortuna troverà negli altri animali un valido aiuto.

Non so quando riuscirò a leggere il seguito di questa storia ma spero molto che sia altrettando carino ed emozionante quanto il primo.

Buona lettura
Chicca

Precedente Notti in bianco, baci a colazione Successivo Caccia alle uova #19

2 commenti su “The familiars #1

  1. Beth Book il said:

    Questa è una delle saghe che ho deciso di non proseguire. Il primo volume non mi era dispiaciuto, ma non mi aveva convinta abbastanza da decidere di andare avanti. Aldwyn è simpatico, ma non sono una grande amante dei gatti, sarà per questo che la storia non mi ha appassionata? Scherzi a parte, mi fa piacere che a te sia piaciuto di più!

    • librintavola il said:

      io sono molto curiosa invece di scoprire come andrà a finire! e comunque sono riuscita a portarmi a casa l’intera serie a 0,99 centesimi quindi sono più che soddisfatta!

Lascia un commento

*