Crea sito

Tu leggi? Io scelgo #17

Tu leggi? io scelgo #17

Quando è stata fatta l’estrazione per il Tlis di ottobre, ammetto di aver incrociato le dita perchè speravo davvero di poter essere abbinata al blog Niente di Personale perchè così avrei avuto il pretesto ideale per leggere l’ultimo volume della trilogia Absence di Chiara Panzuti di cui vi parlerò a breve.

Vi ricordo che questa rubrica, ideata da Chiara e Rosaria è libera, quindi se vi va di partecipare vi basterà chiedere! Ed ecco il calendario del mese:

Absence #3
La memoria che resta
di Chiara Panzuti

Descrizione
In questo episodio conclusivo della serie di Absence, la squadra Gamma è di nuovo riunita, ma i rapporti sono tesi e le liti frequenti: Jared e Christabel non si fidano più di Faith, dopo il periodo che ha trascorso con gli Alfa sull’isola di Bintan; Scott è l’unico a non dubitare della sua lealtà. Decisa a proteggere i suoi amici e a conoscere il vero scopo del gioco spietato che li ha resi invisibili al mondo, Faith segue le indicazioni della mappa lasciatale da Ephraim, prima dell’ultima prova a Clyde River. Raggiunge così la squadra Alfa a Iqaluit, Canada, dove la ragazza comincia a scoprire la vera identità di Davon ? l’uomo in nero ?, i fantasmi che abitano l’impetuosa Abigail e la natura della sua attrazione verso Ephraim. A poco a poco tutti i tasselli andranno finalmente al loro posto, componendo il disegno crudele congegnato dall’Illusionista, un uomo ossessionato dal proprio passato e divorato dal desiderio di vendetta. Nella prova finale, il suo piano perverso condurrà Faith e i suoi amici a scontrarsi con i propri limiti, il dolore e la morte, ma soprattutto svelerà loro il valore dell’amicizia e la forza interiore maturata da ciascuno durante quell’atroce esperienza. Tornare a essere visibili è davvero essenziale per realizzare se stessi? Fino a che punto l’essere riconosciuti dagli altri determina la nostra esistenza?

Recensione
Iniziare a scrivere una recensione, soprattutto se si tratta di un libro che ho particolarmente amato, è per me sempre molto difficile, vorrei infatti dare il giusto valore all’esperienza vissuta e non è così facile racchiudere su carta le emozioni che mi hanno colpita.

La memoria che resta è la perfetta conclusione di un viaggio complesso ed emotivamente appagante proprio perchè dosa sensazioni di ogni tipo, gioia, dolore (tanto), aspettativa, rabbia e infine quel senso di malinconia che una lettrice come me si porta dietro dopo aver chiuso l’ultima pagina.

Faith, Scott, Jared, christale e ancora Ephraim, Abby, Barrett, Sebastian in questo volume conclusivo si mettono ancora di più in gioco, Faith in partiocolare si fa amare prepotentemente per ogni sua scelta, per ogni suo gesto.
Questo romanzo parla di amicizia ma anche di altruismo e lo fa in maniera superba grazie ad una storia piena di azione e ritmo.
Il tempo per i sopravvissuti al “gioco” dell’illusionista sta per scadere, ed ognuno dei ragazzi invisibili si mostra al lettore in un percorso di crescita notevole.

Volutamente ho deciso di non parlarvi della trama perchè credo che in questo particolare caso le emozioni provate siano la parte più significativa della mia recensione.

Chiara Panzuti mi ha letteralmente colpita e affondata ed io posso solo dirvi che Absence merita davvero di essere scoperta e amata da tutti noi.

Chicca

19 Risposte a “Tu leggi? Io scelgo #17”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.