Il confine di un attimo

Il confine di un attimo
di J. A. Redmerski

Buondì Lettori,
torno a trovarvi questa mattina con la recensione di un romanzo che nasce come auto pubblicato.
Come forse ricorderete, la mia precedente esperienza con Finalmente noi di Tijan era stata davvero sconfortante, ma poichè Il confine di un attimo è stato suggerito in una challenge a cui partecipo ero abbastanza ottimista che potesse essere di mio gradimento.

il confine di un attimoDescrizione
Camryn Bennett, vent’anni, non è certo il tipo da restare ingabbiata in una vita ripetitiva sempre uguale a se stessa. Ma da quando il suo ragazzo è morto in un terribile incidente, niente sembra più importarle davvero… Dopo che anche la sua migliore amica le volta le spalle, Camryn salta su un autobus, con solo un telefono cellulare e una piccola borsa, decisa a fuggire da tutti coloro che la vogliono incasellare in una vita che non le appartiene. Nel viaggio incontra un ragazzo di nome Andrew Parrish, un tipo non molto diverso da lei, da cui si sente irresistibilmente attratta. Andrew vive la vita come se non ci fosse domani: la provoca, la diverte, la protegge, la seduce, le insegna ad assaporare ogni singolo momento e ad ascoltare le sue emozioni più profonde, i suoi desideri più veri e inconfessati. Ben presto diventa il centro della sua vita. Ma Camryn ha giurato di non lasciarsi andare mai più, di non innamorarsi mai più… E il segreto che Andrew nasconde li spingerà irrimediabilmente insieme o li distruggerà per sempre?

Recensione
Avete mai avuto voglia di mollare tutto e partire per un viaggio senza meta? Essere sconfortati da eventi che hanno ingarbugliato ancor di più la vostra vita?
Questo è ciò che accade a Camryn che un giorno di punto in bianco butta in una sacca pochi indumenti e parte per il primo posto che le viene in mente.
Un autobus, l’incertezza per la sua situazione, la rabbia per il litigio con la sua migliore amica, infine i ricordi; ed in tutto questo si fa strada Andrew, un ragazzo dai bellissimi occhi che accompagnerà Camryn lontano, lungo le strade americane alla scoperta di se stessa e di ciò che è davvero. Una coppia che funziona ma con dei segreti difficili da poter nascondere a lungo.viaggi-on-the-road-2

Romanzo molto carino e coinvolgente, si legge davvero con molta facilità, quasi 500 pagine di sentimenti e voglia di cambiamento che filano veloci come la strada percorsa da Cam e Andrew.
Una scrittura pulita e senza fronzoli quella della Redmerski che ricorda da lontano la più famosa McGuire ed infatti in alcuni punti ho trovato parecchie attinenze al primo libro dei fratelli Maddox***. Il romanzo è forse un pizzico hot ma non ne faccio un dramma, anche perchè la storia in se si presta.
Buona la caratterizzazione dei personaggi principali, un po’ meno di quella dei secondari, ma nel complesso assolutamente discreta.

Insomma un libro che mi ha fatto trascorrere delle ore davvero piacevoli e che consiglio a chi ama il genere romance.

Alla prossima
Chicca

***
ALLERTA SPOILER

Scena del bagno – con tanto di ubriacatura e due ragazzi che dormono sul pavimento.

Precedente Il giardino dei fiori segreti Successivo Balla per me

8 thoughts on “Il confine di un attimo

  1. l’avevo letto anche io e mi era piaciuto, scrive bene e il viaggio anche come metafora della vita mi ha entusiasmata. Decisamente meno il secondo, che è stato talmente una delusione da infangarmi il ricordo di questo. Non lo leggere, davvero

  2. Mi hanno regalato questo libro l’anno scorso e non mi decido a leggerlo, ne parlano tutti abbastanza bene ma ho paura sia troppo smelenso, di solito i libri di questo genere mi piacciono se fanno divertire !! Prima o poi lo leggerò 😛

    • librintavola il said:

      Ciao Silvia,
      Il libro è molto carino e a mio parere poco melenso. Io fossi in te ci proverei, si legge davvero in poco tempo.
      Buona lettura

  3. Rosa Campanile il said:

    Ciao Chicca! ^_^ Io ricordo di averlo letto dopo quello della McGuire e di averlo trovato simile come te XD Però la Redmerski è migliore, o almeno, a me piace sicuramente di più! Il seguito, Il confine dell”eternità, è anche più bello *-*

Lascia un commento

*